SOS INTERNET è il nome di un progetto consolidato di media education e sensibilizzazione al tema della cittadinanza digitale, inserito dall’a.s. 2007-2008 nel POF di Istituto e cresciuto negli anni: attualmente è un percorso proposto agli alunni dalle quarte primarie alla terza secondaria per “Navigare sicuri”, ed è condotto dai Dipartimenti di lettere e matematica della secondaria, dai docenti dei team della primaria coinvolti, e in collaborazione con l’associazione Linea Innocenza Onlus e la Polizia Postale e delle Comunicazioni.

Ecco cosa prevede il format:

  • Gli alunni della secondaria, aiutati dagli insegnanti e dalla dott.ssa Francesca Pastore, psicologa dell’associazione, si interrogano sulle opportunità e sui pericoli del web, sui comportamenti virtuosi e su quelli rischiosi, attraverso articoli, video, discussioni, produzioni originali.
  • Attraverso un’attività di peer tutoring, una rappresentanza di studenti va nelle classi della primaria a guidare gli incontri con i compagni più piccoli.
  • Le classi prime della secondaria nei primi mesi dell’anno sperimentano un modulo didattico sulla ricerca e validazione delle informazioni e delle fonti su web, utile a una didattica aumentata dalle tecnologie.
  • Il percorso si chiude con un incontro alla presenza della Polizia postale e delle comunicazioni per i ragazzi e per le famiglie per presentare il lavoro delle classi e informare adeguatamente sui contenuti del progetto.

 

Ogni anno il progetto si è intrecciato alle campagne nazionali di sensibilizzazione proposte dal MIUR e da Enti e Associazioni impegnate sul fronte della sicurezza sul web. In particolare ricordiamo le attività svolte in alcuni anni scolastici:

  • a.s. 2007-2008 incontro finale con chat trap nel Palazzo della Prefettura
  • a.s. 2009-2010: Istituto sede del corso finanziato dalla Regione Marche per insegnanti e genitori I bambini davanti al computer: protetti e competenti (relazioni e comportamenti a rischio degli adolescenti sulla rete; trappole informatiche sul web; normativa e privacy su Internet).
  • a.s. 2012-2013: corso di formazione per docenti per l’avvio del progetto “Generazioni connesse” e del Safer Internet Centre Italia, promosso dall’Autorità Garante per l’Infanzia e l’Adolescenza e guidato da esperti di Save The Children Italia (articolo, materiali didattici)
  • a.s.2014-2015: partecipazione delle classi alla giornata di formazione promossa dalla Polizia postale e delle Comunicazioni per la prima edizione della campagna nazionale “Una vita da social”, con visita al truck didattico.
  • a.s. 2015-2016: attività didattica nelle classi con gli spot della campagna nazionale “I Super errori” di Generazioni connesse nella celebrazione del Safer Internet Day; proiezione dei video prodotti dalle classi per SOS Internet in occasione dell’Italian Internet Day (29 aprile: l’articolo).
  • a.s. 2016-2017: sottoscrizione del protocollo MIUR “Generazioni connesse” e produzione di materiali didattici ad uso degli studenti e dei docenti; celebrazione del Safer Internet Day con le attività di promozione nelle classi; condivisione del progetto nel sito Scuola Marche Digitale; partecipazione di un lavoro al concorso “Programma le regole” (Programma il futuro).